UNI EN ISO 9001

CHE COS’È

La UNI EN ISO 9001 è lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la gestione della Qualità di qualsiasi organizzazione che intenda rispondere contemporaneamente:

  •  all’esigenza di incrementare l’efficacia ed efficienza dei processi interni –quale strumento di organizzazione per raggiungere i propri obiettivi;
  • alla crescente competitività nei mercati attraverso il miglioramento della soddisfazione e della fidelizzazione dei clienti.

Scopo primario della ISO 9001 è il perseguimento della soddisfazione del proprio cliente in merito ai prodotti e/o servizi forniti, nonché il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali, permettendo all’azienda certificata di assicurare ai propri clienti il mantenimento e il miglioramento nel tempo della qualità dei propri beni e servizi.

PUNTI CHIAVE

La ISO 9001 pone al centro della realizzazione di un sistema di gestione:

  • il cliente e la sua piena soddisfazione;
  • l’analisi del contesto e conseguenti rischi ed opportunità imprenditoriali;
  • la visione dell’azienda come un insieme di processi tra loro in stretta relazione e finalizzati a fornire prodotti e servizi che rispondano in modo costante ai requisiti fissati;
  • l’importanza di perseguire il continuo miglioramento delle prestazioni.

Gestire la qualità significa gestire consapevolmente l’efficacia e l’efficienza dei propri processi attraverso:

  • la conoscenza, la gestione e il monitoraggio dei processi;
  • la capacità di coinvolgere le risorse umane;
  • la centralità del ruolo dell’Alta Direzione aziendale;
  • la capacità di misurare le proprie prestazioni ed il grado di raggiungimento degli obiettivi.

VANTAGGI

  • offrire maggiori garanzie ai clienti in riferimento ai contratti stipulati;
  • disporre di maggiori opportunità nella qualifica dei fornitori;
  • migliorare l’immagine aziendale;
  • valorizzare l’azienda;
  • acquisire un vantaggio sui concorrenti;
  • garantire la conformità legislativa dei prodotti/servizi erogati;
  • rendere sistematica la valutazione di rischi ed opportunità su cui basare decisioni strategiche;
  • adozione di un modello organizzativo basato sull’approccio integrato ai processi e sulla condivisione delle esperienze dei singoli per migliorare in modo efficace e continuo le prestazioni;
  • accrescere la capacità di soddisfare le esigenze e le aspettative dei propri clienti attraverso una migliore conoscenza e controllo dell’azienda;
  • diminuzione dei costi connessi all’inefficienza delle attività svolte;
  • puntuale definizione dei compiti e delle responsabilità e di percorsi di crescita professionale delle risorse impiegate;
  • requisito e criterio premiante definito all’interno del nuovo Codice degli Appalti, dove la garanzia fideiussoria è ridotta del 50%;
  • maggiori chances per acquisire nuovi clienti e nuovi mercati;
  • permette di avere procedure documentate in modo che il know-how aziendale non venga perso e diventi patrimonio di tutti;
  • definire procedure che consentono la standardizzazione ed il governo dei processi per ridurre i margini di errore.