GREEN PASS OBBLIGATORIO NEI LUOGHI DI LAVORO E ADEMPIMENTI DEL DATORE DI LAVORO.

GREEN PASS OBBLIGATORIO NEI LUOGHI DI LAVORO E ADEMPIMENTI DEL DATORE DI LAVORO.

Con il decreto legge 127 del 21 settembre 2021, a partire dal 15 ottobre 2021 tutti i dipendenti sono tenuti ad essere in possesso del Green Pass per poter accedere ai luoghi di lavoro, in caso contrario, infatti, il lavoratore verrà considerato assente ingiustificato fino alla presentazione della certificazione e, comunque non oltre il 31 dicembre 2021 (termine dello stato d’emergenza); in tal caso al lavoratore non è dovuta la retribuzione.

Costituiscono condizioni per il rilascio del Green Pass:

1.L’avvenuta vaccinazione anti-Sars-CoV-2

2.L’avvenuta guarigione da Covid-19

3.Effettuazione del test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, la cui validità è fissata a 48 ore.

Il Datore di Lavoro o la persona incaricata, d’altro canto, è tenuto a verificare la certificazione sia dei dipendenti dell’Organizzazione sia di tutti coloro che, per qualunque ragione, svolgono attività lavorative all’interno dell’azienda. Per realizzare tale accertamento la normativa definisce gli adempimenti a cui è tenuto il Datore di Lavoro:

1.Individuare la persona incaricata al controllo dei Green Pass e incaricarla con apposta delega

2.Definire una procedura per eseguire la verifica delle certificazioni

3.Scaricare l’applicazione predisposta dal Ministero della Salute – VerificaC19 – per controllare la validità del Green Pass

Inoltre, considerando la tipologia di informazioni di cui si viene a conoscenza, risulta opportuno informare i dipendenti rispetto al trattamento dei dati risultanti dal controllo, ai sensi del Reg. UE 2016/679.

Per quanto concerne le strutture socio sanitarie ai sensi del D. Legge 122 del 21 settembre 2021 dal 10/10/2021 vige l’obbligo vaccinale per tutti, anche esterni, coloro che svolgono a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa all’interno della struttura stessa.

Infine, per i nostri clienti con attivo il servizio “assistenza privacy” procederemo, a breve, con l’invio della documentazione finalizzata ad assolvere agli adempimenti richiesti.