MOG ex D.lgs 231/01 e DM 13/02/2014: efficacia esimente e risparmio contributivo

MOG ex D.lgs 231/01 e DM 13/02/2014:

efficacia esimente e risparmio contributivo

 

Il Decreto Ministeriale del 13/02/2014 detta le “Procedure semplificate per l’adozione dei modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese”, le quali hanno lo scopo di fornire alle organizzazioni indicazioni organizzative semplificate, di natura anche operativa, utili alla predisposizione e alla efficace attuazione di un sistema organizzativo idoneo a prevenire i reati previsti dall’art. 25 septies del D.Lgs 231/2001 (di cui all’art. 300 del D.Lgs 81/2008).

Tali procedure semplificate oltre a contribuire a realizzare una maggiore efficacia esimente in termini di Responsabilità Amministrativa ex D.Lgs 231/2001 ed a tutelare l’organizzazione  in materia di sicurezza e salute sul lavoro ex D.Lgs 81/2008 permettono di ottenere i 100 punti necessari per poter beneficiare della riduzione del premio annuo INAIL tramite il modello OT 24, il quale al punto A5) richiede l’adozione di “un modello organizzativo e di gestione di cui all’art. 30 del D.Lgs 81/2008 anche secondo le procedure semplificate di cui al D.M 13/02/2014”.

Un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo redatto anche secondo il DM 13/02/2014 richiede, oltre ad aspetti documentali formali, alcuni aspetti operativi importanti della gestione della sicurezza in azienda, tra i quali:

  • Definizione di obiettivi e piani di miglioramento per la sicurezza,
  • Gestione e controllo delle prescrizioni legali applicabili e della relativa documentazione,
  • Gestione della formazione al personale,
  • Gestione delle emergenze,
  • Gestione degli infortuni, incidenti e situazioni pericolose,
  • Gestione della documentazione e delle comunicazioni,
  • Gestione delle infrastrutture, attrezzature, impianti,
  • Ecc.

Studio Amorini, specializzato nella progettazione di Modelli Organizzativi ex D.Lgs 231/2001 e di Sistemi di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL), offre la propria competenza ed esperienza alle organizzazioni nell’aggiornamento dei Modelli Organizzativi ex D.Lgs 231/2001 secondo quanto richiesto dal D.M. 13/02/2014.

Ricordiamo inoltre che Studio Amorini si occupa dell’aggiornamento dei Modelli Organizzativi finalizzato a recepire i nuovi reati introdotti negli anni nel D.Lgs 231/2001 ed eroga specifica formazione ed informazione obbligatoria al personale sui modelli D.Lgs 231/2001.

L’esperienza maturata negli anni e le referenze specifiche nel settore socio-sanitario-assistenziale ci consentono di realizzare una consulenza efficace ed efficiente.

 

 


Per informazioni o per un appuntamento contattateci allo 0364 538077 oppure scrivete al nostro indirizzo mail:

info@studioamorini.it